Come continuare a usare Catasto 2000

Come continuare a usare Catasto 2000

Come continuare a usare Catasto 2000

Questo articolo dovrebbe iniziare con “C’era una volta un software…”. Parlerò infatti di un programma rilasciato veramente ere geologiche fa, in termini informatici, per capirci un software che veniva installato dopo averlo scaricato su quattro dischetti floppy (che all’epoca erano quanto di meglio offrisse la tecnologia).

Mi riferisco a “Catasto 2000”. Questo programma era messo a disposizione degli enti locali dall’Agenzia del Territorio sul “Portale degli enti locali”, per consentire l’estrazione dal database catastale di tutte le informazioni inerenti gli immobili che potevano essere necessarie ai Comuni, ad es. per calcolare le imposte o le tariffe basate sulle superfici delle case.

In concreto, il dipendente comunale estraeva dal database i dati e usava Catasto 2000 per aprire il ‘tracciato’ dati e leggerli.

Catasto 2000 è stato in uso per molti anni ed è poi stato sostituito dal nuovo “Software visualizzazione forniture dati catastali” che svolge la stessa funzione, ma dal 2021 lo fa scaricando i dati solo in un formato detto “nuovo tracciato”, che Catasto 2000 non riconosce. Di fatto Catasto 2000 è stato abbandonato dall’Agenzia delle Entrate.

Tuttavia, un pò per ragioni affettive e un pò per ragioni pratiche (magari perchè avevano creato database con query preimpostate sul “vecchio tracciato” di Catasto 2000), ci sono persone che se solo potessero, continuerebbero ad usare Catasto 2000.  Ebbene, oggi vi rendo noto che la possibilità esiste.

FireFil, dipendente comunale (che ringrazio a nome di tutti) che desidera restare anonimo, ha infatti creato un programma gratuito che permette di convertire il “nuovo tracciato” in “vecchio tracciato”, rendendolo così compatibile con Catasto 2000.

Il programma è disponibile in due versioni: la prima è un puro script, la seconda gira su Access così da fornire un’interfaccia grafica all’utilizzatore.

Chiunque sia interessato a riceverlo deve semplicemente recarsi su questo thread del forum TuttoPA (che raccomando caldamente anche a prescindere da questo software) e richiederlo direttamente all’autore. Basta registrarsi sul forum e lasciare  sul thread un messaggio con la propria mail.

 

 

Per restare informati sui prossimi articoli, iscrivetevi alla newsletter!

Licenza Creative Commons

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.