• Version
  • Scarica 207
  • Dimensioni file 3.71 MB
  • Data di Pubblicazione 08/06/2020

Guida alla comunicazione dei contratti all'anagrafe tributaria dell'Agenzia delle Entrate aggiornata 2020 predisposta dal dott. Paolo Ricci  dell'U.O.S.D.   I.C.T. Azienda Ospedaliera "Complesso Ospedaliero San Giovanni - Addolorata" di Roma.

4 Comments

  1. Mi chiedo quale utilità ci sia a tutt’oggi comunicare questi dati alla luce delle seguenti considerazioni:
    – se un contratto è una scrittura fra 2 soggetti, ai fini del contrasto all’evasione è quanto pagato / percepito non quanto impegnato
    – ora che ci sono le fatture elettroniche il percepito / pagato è immediatamente riscontrabile
    – ora c’è pure il riscontro su movimenti bancari e cc
    – ora il soggetto economico deve avere un conto dedicato ai rapporti con la PA
    Unica informazione che l’agenzia può dedurre è quanto a fronte di un impegno vi sia un corrispondente riscontro economico.
    Francamente ci possono essere 1000 motivi x cui questo riscontro economico manchi (rescissione, fallimento, ecc.) non penso valga la pena per un ispettore indagare su questi casi.
    Abolire questo adempimento sarebbe una goccia nel mare della burocrazia inutile, ma da qualche goccia si deve pur iniziare!

    Dino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.