L’invio dei conti giudiziali su Sireco – 2021

L’invio dei conti giudiziali su Sireco – 2021

Attenzione: il presente articolo si riferisce a un adempimento specifico degli agenti contabili del Ministero della Cultura, ma la guida allegata potrebbe tornare utile anche a chi usa Sireco negli enti locali per trasmettere altri tipi di conti alla Corte.

Guida all’invio dei conti giudiziali su Sireco

Da sempre, i conti giudiziali venivano presentati annualmente dagli agenti contabili delle unità periferiche del Ministero per i Beni e le Attività Culturali  all’ente controllante, solitamente la Ragioneria Territoriale dello Stato competente, e questa a sua volta dopo averli controllati li spediva alla Corte dei Conti. Questa procedura derivava direttamente dall’art. 623 del R.D. 827/1924.

Anche l’entrata in vigore del D.Lgs. 123 del 2011 non aveva cambiato la situazione.

Tuttavia, nel 2019 la Corte dei Conti ha introdotto una nuova versione dell’applicativo SIRECO (Sistema Informativo Resa Elettronica Conti), che richiedeva per l’invio alla Corte non più una semplice pec con allegato il conto giudiziale come avveniva in precedenza, ma il caricamento del file .p7m del conto all’interno dell’applicativo.

conti giudiziali su Sireco

Visto che questa novità secondo le Ragionerie si traduceva in un insostenibile aggravio di lavoro a loro carico, il MEF ha chiesto che questo adempimento venisse ribaltato sugli agenti contabili, giustificando la richiesta con il fatto che il caricamento del file alposto dell’invio di una PEC appariva “non coerente con il ruolo ed i compiti di controllo attribuiti agli uffici del Sistema delle ragionerie”.  Lascio a voi ogni valutazione.

A quel punto comunque era scontato che la Corte avrebbe trovato una validissima motivazione giuridica per giustificare il cambiamento di una procedura quasi secolare, e così è stato. Con il parere delle Sezioni Riunite n. 4/2020/Cons  infatti è stato illustrato con dovizia di particolari perchè le Ragionerie non siano tenute ad utilizzare Sireco e invece il compito ricada sul MIC.

A seguito di questo parere, pertanto, le Ragionerie restituiscono i conti giudiziali all’istituto periferico del MIC con il visto di regolarità ed a quel punto è il “responsabile del procedimento” di tale istituto a dover trasmettere i conti alla Corte attraverso Sireco.

Chi è questo responsabile? La Corte dice “ragioni di economia interna a ciascuna amministrazione hanno suggerito la previsione di un responsabile dell’intero procedimento, preferibilmente coincidente con il soggetto che attesta la parificazione del conto, una volta presentato dall’agente all’ente di appartenenza“. Di conseguenza, di regola la trasmissione deve avvenire ad opera del soggetto a cui l’agente contabile trasmette il conto, quindi tipicamente dal dirigente o direttore dell’istituto non dirigenziale (che a volte sono loro stessi gli agenti contabili).

Per il responsabile che omette di trasmettere i conti via Sireco (entro il termine generale di 30 giorni dalla sua approvazione, ovvero entro il termine stabilito dalle disposizioni speciali interne a ciascuna amministrazione) è prevista una sanzione pecuniaria in misura non superiore alla metà degli stipendi, aggi o indennità dovuti in relazione al periodo cui il conto si riferisce.

La maggior parte delle Ragionerie Territoriali ha informato gli uffici della novità, altre no e gli istituti lo scoprono quando la Corte li mette in mora. In ogni caso non ci sono state circolari del MIC e quasi tutti gli uffici si sono trovati spiazzati sulla procedura da seguire. Vi allego quindi una guida predisposta dal collega Mauro De Angelis dell’Archivio di Stato de L’Aquila che illustra i passaggi da compiere sul sistema.

Preciso da subito che non dovrebbe essere necessaria alcuna preventiva registrazione. La Corte infatti dovrebbe avere già abilitato all’invio dei conti i soggetti che sa essere i dirigenti-direttori degli istituti periferici del Ministero, che quindi possono accedere direttamente senza ulteriori passaggi (esclusivamente via SPID con credenziali almeno di secondo livello).

In attesa che il MIC si faccia sentire a sua volta presso la Corte, ottenendo anch’esso qualche misura che alleggerisca i suoi uffici da questo ennesimo adempimento manuale, potete scaricare la guida cliccando il link qui sotto

 

Per restare informati sui prossimi articoli, iscrivetevi alla newsletter!

Licenza Creative Commons

10 Comments

  1. Che tipologia di amm.ne nello specifico deve effettuare questa operazione? Solamente gli Istituti che rientrano nella Spasa Primaria e quelli che rientrano nella Spesa Decentrata, oppure anche quelli che rientrano nella Spesa Delegata?

    Stefano
      1. Quindi la funzione di Agente contabile viene attribuita a chi svolge effettivamente il servizio di incasso somme ( ufficio ragioneria) ? Nella lettera d’incarico può essere prevista un termine allo stesso ?

        Anselmo
        1. La funzione di agente contabile in genere è attribuita con incarico scritto ma anche senza incarico conta il maneggio di denaro, poi nulla vieta che si indichi una persona che fisicamente non sta in cassa ma riceve l’incasso a fine giornata ecc (ragioneria). Si può prevedere un termine ma non si può mai avere un periodo di vacanza, finchè si incassano i soldi un agente contabile c’è per forza, se quello precedente va in pensione, ad es., e non ne viene designato nessuno formalmente se la vedono il dirigente e chi materialmente incassa i soldi.

          FunzionarioAmministrativo
  2. Nel mio caso ho inviato il conto giudiziale 2020 alla RTS il 24 febbraio, ma a tutt’oggi, trascorsi presto 4 mesi, ancora non mi è stato restituito con il visto di approvazione.
    Come devo comportarmi per tutelarmi nei confronti della Corte?

    Eugenio Sief
  3. Buongiorno
    nella resa inviata alla corte dei conti tra i documenti inviati per errore è stata inserita anche “la resa del conto giudiziale” ma in realtà solamente il conto del tesoriere andava inserito.
    Come si toglie? E’ possibile eliminarla oppure occorre fare una comunicazione?

    grazie

    LORENA
    1. Secondo me potete anche lasciare tutto così. Il problema è quando ci sono documenti in meno, non in più. Inoltre, se avete già completato l’invio credo che non sia più possibile alcuna modifica. Se invece non avete ancora concluso la procedura potete eliminare i documenti errati cliccando la X che si vede nell’ovale a pag. 16 (immagine in alto) della guida.

      FunzionarioAmministrativo
    1. Non mi è mai capitato. So che per i conti giudiziali c’è da premere una X nella riga del documento che si vuole eliminare, ma se ha già fatto l’invio ed ha avuto una risposta di scarto non so se la X è attiva.
      Provi a leggere qui, https://upel.va.it/wp-content/uploads/2021/03/CIRCOLARE-N.-1-2021_Pres._Emilia_Romagna.pdf è il link alla documentazione più completa che c’è su Sireco, c’è anche il manuale. Probabilmente da qualche parte c’è l’informazione che le serve.

      FunzionarioAmministrativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

'; } else { var simplecalmedia = '
'; } } else { var simplecalmedia = ''; } if (settings.events[i].description) { var description = $('
').addClass('description').html(settings.events[i].description); } item.attr('data-event-day', d.getDate()); item.on('mouseover', mouseOverItem).on('mouseleave', mouseLeaveItem); if (eventvidpos == 'before') { item.append(title).append(simplecalmedia).append(description); } else if (eventvidpos == 'after') { item.append(title).append(description).append(simplecalmedia); } eventList.append(item); } } $(instance).addClass('TotalSoftSimpleCalendar'); cEventsBody.append(eventList); $(instance).html(cBody).append(cEvents); } return print(); } $.fn.eCalendar = function (oInit) { return this.each(function () { return eCalendar(oInit, $(this)); }); }; // plugin defaults $.fn.eCalendar.defaults = { weekDays: ['Dom', 'Seg', 'Ter', 'Qua', 'Qui', 'Sex', 'Sab'], months: ['Janeiro', 'Fevereiro', 'Março', 'Abril', 'Maio', 'Junho', 'Julho', 'Agosto', 'Setembro', 'Outubro', 'Novembro', 'Dezembro'], textArrows: {previous: ''}, eventTitle: 'Eventos', url: '', events: [ { title: 'Evento de Abertura', description: 'Abertura das Olimpíadas Rio 2016', datetime: new Date(2016, new Date().getMonth(), 12, 17) }, { title: 'Tênis de Mesa', description: 'BRA x ARG - Semifinal', datetime: new Date(2016, new Date().getMonth(), 23, 16) }, { title: 'Ginástica Olímpica', description: 'Classificatórias de equipes', datetime: new Date(2016, new Date().getMonth(), 31, 16) } ], firstDayOfWeek: 0 }; }(jQuery));