In un altro articolo abbiamo esaminato la procedura per acquisire su NoiPA i compensi pagati al personale su sistemi diversi da NoiPA stesso (i c.d. “pagamenti fuori sistema”) con la procedura di “gestione singolo beneficiario”, ossia l’inserimento di un pagamento alla volta per un beneficiario alla volta.
NoiPA permette però anche di inserire i compensi in modo massivo, e in questo articolo vedremo come.

 

Come inserire i compensi cumulativamente

Se il pagamento dei compensi “fuori sistema” è avvenuto tramite software appositi per il calcolo degli importi, piuttosto che inserire i pagamenti persona per persona è consigliabile effettuare un caricamento massivo dei dati per tutti i beneficiari. Questo è molto utile quando ci sono molti beneficiari e/o molti pagamenti da inserire. Oltre ad essere più veloce dell’inserimento singolo, è più sicuro (quando ci sono molti inserimenti manuali da fare, è facile commettere prima o poi errori di digitazione, se non altro per la fretta).

La procedura è estremamente semplice.

Per prima cosa esportate il file dal software seguendo le istruzioni del vostro programma e salvatelo in  formato .xls (attenzione se avete l’ultima versione di excel, perchè vi proporrà il formato .xlsx che, almeno fino all’anno scorso, non andava bene). Apritelo e controllate che l’anno di liquidazione sia quello giusto (è capitato spesso che nel file venisse esportato come anno di liquidazione quello di competenza, col risultato che poi Noipa scartava il file). Se è sbagliato, cambiatelo.

Entrate in NOIPA come operatore e selezionate Accessori fuori sistema, quindi Gestione da file.

Selezione “Gestione da file”

Poi cliccate Acquisizione. Cercate sul pc il file da acquisire con Sfoglia, poi “acquisisci”. Il campo “Note” può servirvi come promemoria per riconoscere anche in futuro a cosa si riferisce il caricamento, se il nome del file non è chiaro.

Scelta e caricamento del file
Scelta e caricamento del file

Fatto questo, vi arriverà una mail che vi dirà se ci sono stati o meno dei problemi. E’ possibile vederlo anche da Accessori fuori sistema, Gestione da file, Esito. Se ci sono stati scarti, cercate di capire a cosa sono dovuti e comportatevi di conseguenza: se l’intero file è stato scartato, correggete il file o riesportatelo per intero. Se singole persone hanno avuto problemi, riesportate il file solo per loro, correggete il problema e caricatelo (o se sono poche inseritele manualmente con la procedura “gestione singolo beneficiario” esaminata in questo articolo).

Ripetete la procedura per tutti i compensi che avete pagato fuori sistema: si possono caricare tutti i file che si vogliono, per qualunque compenso. Bisogna solo fare attenzione a non caricare due volte la stessa cosa e a non lasciar scadere il termine ultimo dei caricamenti, che è fissato al 12 gennaio di ogni anno.

Ricordate che è sempre possibile visualizzare tutto ciò che è stato inserito,tramite “Consultazione fuori sistema”.

 

 

Per restare informati sui prossimi articoli, iscrivetevi alla newsletter!

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

10 Comments

  1. Salve , si chiede chi versa i contributi previdenziali e irap nelle competenze accessorie fuori sistema in noipa. In particolare , una pubblica amministrazione che liquida compensi per docenze o tassa i compensi per missioni sul territorio nazionale , oltre a comunicare nel sistema noipa accessorie fuori sistema , debba pagare prima i contributi sul lordo corrisposto tramite il sicoge, alla gestione Inps in generale e poi fare la comunicazione in Noipa per il conguaglio nella CU per il singolo dipendente ? O versa Noipa nel compenso lordo corrisposto al dipendente , quando noi comunichiamo il lordo ai fini fiscali ?
    saluti

    rosanna
    1. Nei compensi fuori sistema la comunicazione dei dati a NoiPA serve solo a far inserire i dati nella CU e nel conguaglio di quelle persone, ma tutti i versamenti sono a carico dell’ente che paga su Sicoge. NoiPA non versa nulla per i compensi fuori sistema, versa solo per i pagamenti via cedolino unico.

      FunzionarioAmministrativo
  2. Grazie per la risposta. Mi spiega nel sicoge come versare? al Dipendente nominativamnete o all’inps in generale . se all’inps come va ricondotto al dipendente pubblico cio’ che è stato versato sul suo conto ?

    rosanna
    1. Il versamento delle varie ritenute in Sicoge l’ho spiegato in questo articolo

      Chiaramente bisognerebbe prima aver creato correttamente il costo.
      Quando lei fa la comunicazione degli ‘accessori fuori sistema’ al MEF su Noipa (entro il 10 gennaio dell’anno successivo), è lo stesso MEF che provvede al conguaglio fiscale e previdenziale (comunicando tutto all’INPS) e inserisce i compensi nella Certificazione Unica del dipendente.

      FunzionarioAmministrativo
  3. Gentilissimi, non ho caricato al SICOGE nel termine di Gennaio 2020. Posso farlo adesso? Oppure devo per forza elaborare la CU 2020 con il programma dell’ADE?
    Ho assunto servizio quest’anno ed ho dovuto sfogliare fascicolo per fascicolo nei PON ed altri progetti e quindi ho un quadro completo soltanto adesso.
    Grazie

    sasy
      1. Salve! Non ho caricato entro il termine di scadenza previsto i compensi accessori pagati con bilancio reale. Nella scuola in cui sto lavorando quest’anno si sono svolti molti pon lo scorso anno, ma i pagamenti fatti al personale erano in un disordine pazzesco ed i mandati delle ritenute cumulativi. Per questa ragione sono dovuta partire da capo progetto per progetto per avere contezza delle ritenute versate per ciascun compenso. Ora ho un prospetto e mi chiedevo se potevo comunque comunicare al sistema SPT oppure devo elaborare la certificazione unica con il programma dell’ADE.
        Grazie mille!!!!

        sasy
        1. C’è un vecchissimo documento MIUR qui che dice (FAQ 33) che il termine del 12 gennaio è superato e basta inserirli entro la rata di febbraio (ma non mi convince granchè). Non credo sia ancora in tempo, ma se NoiPA fosse ancora aperto per febbraio, li comunichi di corsa. Altrimenti temo le resti solo la CU separata. Se ha dei contatti alla Ragioneria Territoriale può provare a sentire da loro se hanno modo di inserirli loro per lei. Io un salto all’Agenzia delle Entrate per avere certezze comunque lo farei, a costo di perderci una mattina.

          FunzionarioAmministrativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.